Linosa

Analisi e Motivazioni

Analisi e Motivazioni

LinosArt è un festival di teatro e arti performative. Nasce da un’idea di Salvatore Tuccio, Fabio Sanflippo e Federicapaola Capecchi, con l’ambiziosa volontà di creare a Linosa un laboratorio per gli artisti d’Italia e d’Europa a partire da un tema conduttore – l’immigrazione – e da un evento preciso – la strage del 3 ottobre.

Un festival dall’estremo lembo meridionale d’Europa che parli al mondo di tutti i sud del mondo, di convivenza, tolleranza e civiltà.
Questo progetto non è solo un festival ma un’idea per creare un laboratorio interattivo di incontro, di lavoro, di formazione e di “pratiche concrete” di cittadinanza, rifessione, incontro tra culture e solidarietà. Linosa sembra essere isola deputata ad accogliere l’arte e le culture e il Festival vuole restituire all’isola il suo ruolo, forse dimenticato, di crocevia di viaggiatori, di patrimonio ambientale e fors’anche archeologico e subacqueo, recuperato e da recuperare anche all’uso culturale. Vuole infondere nuova vita con un progetto culturale di rilievo europeo in cui contemporaneità e identità, innovazione e tradizione, effcacia comunicativa e qualità sociale, valorizzazione delle culture e confronto con i nuovi linguaggi della ricerca performativa trovano uno spazio di relazione viva e feconda. LinosArt intende dare spazio alle tante realtà artistiche costruendo una rete di scambi culturali e dando un importante contributo alla conferma di Linosa quale rappresentante eletto dell’area delle Pelagie, luogo di incontro e di confronto per le diverse culture. Il festival vuole diventare anche punto di riferimento di un’ampia rete di realtà produttive e, nel tempo, uno degli eventi di linguaggi performativi e di spettacolo più originali e interessanti del panorama europeo.

Il progetto è nato dall’attenta osservazione dell’isola e dell’area delle Pelagie e ogni proposta rispetta le attitudini del territorio. Una terra di passaggio dove culture diverse si incontrano e nuove appartenenze nascono dalla capacità di assorbimento e trasformazione delle reciproche diversità. Una terra in cui il corpo ritrova tutta la sua forza comunicativa e poetica. Luogo deputato quindi per il teatro e ogni sua forma e linguaggio. Isola di non antichissima nascita, Linosa è un’isola unica dal punto di vista naturalistico e archeologico con una tradizione di vita sociale, politica e artistica che “sopravvive ad ogni intemperia”: un luogo, insomma, deputato all’incontro e allo scambio di idee, pensieri e arte.

LinosArt vuole essere crocevia di esperienze culturali e pratiche teatrali che sono allo stesso tempo testimonianza di un concreto impegno sociale, umanistico ed elaborazione di nuovi linguaggi ed espressioni artistiche. Il teatro come campo di sperimentazione culturale e sociale per creare e stabilizzare sinergie tra le realtà del territorio, produttive e istituzionali, che hanno l’obbiettivo di promuovere una crescita della qualità della vita e della capacità di affrontare le sfde della modernità, con l’augurio che ogni evento sia l’occasione di per sviluppare e socializzare saperi e linguaggi condivisi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *